news



Eros & Thanatos

Ventisette signore e signorine nere armate di penne sopraffine (e pure di nodosi randelli) per un'esplorazione temeraria e crudele, inaspettata e agghiacciante di una delle tematiche più antiche e ineluttabili: l'incontro tra passione e morte.
facebook
youtube
twitter

<<< Torna indietro

EROS & THANATOS

AA.VV. (SUPEGIALLO MONDADORI n. 40)

Ventisette signore e signorine nere armate di penne sopraffine (e pure di nodosi randelli) per un'esplorazione temeraria e crudele, inaspettata e agghiacciante di una delle tematiche più antiche e ineluttabili: l'incontro tra passione e morte.

Dalle migliori autrici dell'intrigo, un'antologia tutta al femminile destinata a lasciare il segno.

A cura di Lia Volpatti



L'AMANTE

Ti ho trovata, finalmente.
Ce ne ho messo di tempo, ma n'è valsa la pena.
Tempo e pazienza. Sono doti che non mi difettano. Non più. Ora so chi sei. Conosco il tuo nome, so da dove vieni e dove abiti, che macchina hai, che lavoro fai e dove lo fai. So come sei, quanti anni hai; posso anche lanciarmi in una stima approssimativa delle tue misure: un metro e settantadue per una sessantina di chili di peso, direi.
Ed eccoti qua: ti guardo dalle foto che ti ho scattato mentre esci da casa. I lunghi riccioli neri mossi dal vento, le gambe magre e scattanti avvolte nei jeans: si vede che sei americana.
Sfioro la tua immagine su carta Kodak. Provo a chiudere gli occhi e immaginare come sarà toccarti davvero.