news

inpastallautore
CLICCA QUI per accedere alla pagina di INPASTALLAUTORE.



I Livellatori
(Delos Digital)

Seguimi nel Buio
(IoScrittore/GeMS)

Io Vi Vedo
(Tea/Tre60)

Undici
(FrameArsArtes Edizioni)

The Beauty of Death
(Independent Legions Publishing)

Licantropi - I Figli della Luna
(Gremese)

Vampiri - Da Dracula a Twilight
(Gremese)

facebook
youtube
twitter

<<< Vai alle NEWS // <<< Vai alla HOME

Intervista di Laura Costantini per IBT/Life & Style Magazine

Si intitola "Io Vi Vedo" il suo nuovo romanzo in uscita il 27 giugno in tutte le librerie. E detto da lei, ammettiamolo, mette i brividi. È buona regola diffidare degli scrittori "personaggio", a meno che non siano genuini. E Simonetta Santamaria, detta Simonoir, è più che genuina. È autentica.
Indossa teschi, bracciali gotici e, a guardarla bene, da dietro la sua simpatia partenopea traspare un lampo luciferino che ben la colloca tra misteri, orrori, vampiri e licantropi. Oh, ma non vi venga mai in mente di citarle Twilight… Potrebbe saltarvi alla gola.
Il suo nuovo romanzo, in uscita per 360, si presenta così: "Un padre disposto a tutto per vendicare l'assassinio della figlia. Un ex poliziotto che ha deciso di farsi giustizia da solo. Un uomo sul punto di immergersi nell'abisso più cupo della propria anima." Quando si dice tutto un programma.

- Simonoir, quando hai deciso di scrivere e perché?

- Ho scritto il mio primo romanzo a 14 anni: l'avventura di 4 ragazzini alla ricerca di un tesoro nella villa del nonno di uno di loro, in stile Goonies per intenderci, solo di nove anni prima. Poi mi sono data alle favole viste a modo mio e infine sono approdata al genere che le mie corde suonano meglio: il thriller e l'horror. Scrivo per passione, e come tale da lei mi lascio trasportare con grande piacere.

Leggi l'intervista...

Condividi la notizia: